Via ai cantieri per la prima autostrada di biciclette!

Via ai lavori per realizzare la prima autostrada di biciclette che sarà lunga ben 101 chilometri. Questa pista ciclabile sarà parallela all’autostrada A 40 che collega Duisburg ad Hamm: si chiamerà RS1, dove la R sta per Radschnellweg, percorso veloce per bici ed è il progetto che sta prendendo vita nella zona della Ruhr, una delle regioni con la più alta concentrazione industriale della Germania nonché di città: le varie Hamm, Unna, Dortmund, Bochum, Gelsenkirchen, Essen, Muelheim, e Duisburg distano a poche decine di chilometri l’una dalle altre tanto che già le S-Bahn, i treni che altrove (come a Berlino) servono soprattutto come mezzi cittadini qui collegano anche i vari capoluoghi.

Schermata 2015-12-07 alle 09.28.58

Sono pianificati 184 milioni di euro di spesa. L’inaugurazione definitiva è prevista per il 2020. La pista ciclabile sarà larga 5 metri e su doppia carreggiata. Sarà completamente in pianura, non avrà interruzioni di nessun tipo né curve a gomito particolarmente pericolose. Non saranno collegate solo le città, ma anche i punti d’interesse che vi sono al loro interno. E così, dall’autostrada sarà possibile raggiungere direttamente, senza mettersi sulle strade già a disposizione delle auto, la maggior parte delle scuole, dei centri commerciali e degli uffici pubblici e privati.

csm_RS1_Linienfuehrung_eedef84691Ad aver promosso la RS1 è la stessa regione attraverso il proprio dipartimento Metropoleruhr. L’ambizione è duplice: da una parte si vuole trasformare la Ruhr in una sorta di grandissima, unica, città, almeno in termini di facilità di spostamenti, dall’altra c’è il desiderio di ridurre le emissioni dei gas di scarico conseguenti all’utilizzo di auto dai parte dei cittadini della zona. Ci saranno però sicuramente anche positive ripercussioni sul settore turistico: da anni la Ruhr è una delle zone che sta investendo di più nell’ambito tanto da essere stata nominata capitale della cultura nel 2010 e un progetto eco-sostenibile di tale portata non potrà che attrarre gli amanti delle due ruote sia tedeschi che del resto del mondo. E in Italia?….

Fonte:

http://berlinocacioepepemagazine.com/25927-2-germania-cantieri-aperti-per-la-prima-autostrada-per-biciclette-da-101-km/

Il lato migliore della Germania

Navigando su Twitter ho trovato questo articolo della rivista Internazionale e mi è piaciuto molto. Siamo travolti ormai da tantissime notizie su questo fenomeno che non stenta a fermarsi e.dove nazioni costruiscono muri altre si impegnano per aiutare queste persone…

 https://twitter.com/Internazionale/status/658651239845109760

Robert Bosch

-”Meglio perdere denaro che la fiducia”-    Robert Bosch
Robert_Bosch_1928

Ciao mondo dei grandi!!

Mancano pochi minuti e diventerò maggiorenne!! Entrare a far parte del mondo dei maggiorenni,degli adulti…che cosa grossa a pensarci. Sì,è un giorno come gli altri,ma mi lascio alle spalle un pezzo di adolescenza,tutte le avventure con i miei amici da ragazzini,risate e pensieri altrove,diretti al divertimento…Ora.ora mi sento cambiato,con nuove aspettative dalla mia vita,sogni e progetti. La voglia matta di Germania ogni giorno mi fa compagnia e mi spinge oltre in ogni cosa che faccio e solo al pensiero che un giorno metterò piede in terra tedesca mi rende felicissimo. Sono innamorato di Lei!

Sento che sto trascurando il blog con la scuola,l’autoscuola e altri impegni,ma entro a leggere altri blog. Non prendertela,ritornerò da te appena mi sono liberato dello studio. Penso a studiare,a raggiungere i miei obiettivi fissati. Devo essere motivato,andare avanti e non voltarmi,pensando solo ad un unico obiettivo: studiare per poter costruirmi una vita come piace a me,sognando un lavoro che mi soddisfi e mi stimoli. Saluto questo bel periodo adolescenziale che mi lascio alle spalle,sapendo che non ritornerò indietro,ormai si è grandi,non c’è più tempo per le cose da ragazzino,ormai è tempo di crescere e diventare uomo. Ciao mondo dei grandi!! Sono un diciottenne!!! 🙂